NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Consulta la nostra Politica sulla Privacy


Informativa Cookies

Un cookie è un file di dimensioni ridotte che un sito invia al browser e salva sul tuo computer quando visiti un sito internet come questo. I cookie vengono utilizzati per far funzionare il sito o per migliorarne le prestazione, ma anche per fornire informazioni ai proprietari del sito.
Il nostro sito utilizza:

Cookie di navigazione

Questi cookie permettono al sito di funzionare correttamente e ti permettono di visualizzare i contenuti nella tua lingua e per il tuo mercato fin dal primo accesso. Sono in grado di riconoscere da quale Paese ti stai connettendo e fanno in modo che, ogni volta che visiterai il sito, sarai automaticamente indirizzato alla versione del sito per il tuo Paese. Ti permettono anche di creare un account, effettuare il login e gestire i tuoi ordini nella nostra boutique online. Se sei un utente registrato, grazie ai cookie il sito potrà riconoscerti come tale quando accederai ai servizi offerti agli utenti registrati. Questi cookie sono necessari al funzionamento del sito.

Cookie Analitici

Questi cookie sono utilizzati ad esempio da Google Analytics per elaborare analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito attraverso i computer o le applicazioni mobile, sul numero di pagine visitate o il numero di click effettuati su una pagina durante la navigazione di un sito. Slow Medicine tratta i risultati di queste analisi in maniera anonima ed esclusivamente per finalità statistiche solo se il fornitore di servizi utilizza i cookie in connessione al browser installato sul tuo computer o su altri dispositivi utilizzati per navigare sul nostro sito.

I cookies servono a migliorare i servizi che ti offriamo. Alcuni sono strettamente necessari alla funzionalità  del sito, mentre altri consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all’utente.

I cookies funzionali servono a:

– Ricordare i tuoi dati di accesso

– Offrirti una navigazione sicura dopo l’accesso

– Garantire un aspetto coerente al sito web

I cookies a scopo prestazionale permettono di:

– Ottimizzare le prestazioni del sito web riducendo i tempi di caricamento delle pagine che visiti

– Migliorare l’esperienza dell’utente

Come bloccare i cookie:

Di seguito le indicazioni su come bloccare i cookies in base al tuo browser di navigazione:

Impostazioni dei cookie di Chrome 

Impostazioni dei cookie di Firefox 

Impostazioni dei cookie di Internet Explorer 

Impostazioni dei cookie di Safari (Mac, iPhone e iPad)

M.Bobbio

  • di M.Bobbio

    Medico internista a New York, scrittrice, redattrice e suonatrice di violoncello, Danielle Ofri viene presentata al pubblico italiano da Il Pensiero Scientifico editore che ha tradotto il libro “Cosa dice il malato. Cosa sente il medico” con la prefazione di Guido Giustetto, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Torino.

  • di M.Bobbio

    Il sistema sanitario diventa efficiente per produrre profitti, non salute


  • A dicembre è stato approvato dal parlamento il disegno di legge che riguarda il fine vita e il testamento biologico. In questo articolo di Roberto Usai pubblicato da Altroconsumo  una sintesi della legge e delle sue implicazioni.

  • Marina Ripa di Meana ha diffuso un video nel quale ha spiega perché ha preferito non andare in Svizzera alla ricerca del suicidio assistito, ma ha scelto di percorrere la via italiana delle cure palliative con la sedazione profonda.

  • The way to healing
    di Victoria Sweet
    Riverhead Books

    Recensione di M.BOBBIO

  • Danielle Ofri. Cosa dice il malato, cosa sente il medico.
    Il Pensiero Scientifico Editore, 2018

    Recensione di M.BOBBIO

  • di Paola Emilia Cicerone
    Emmebì Edizioni

    Recensione di M.BOBBIO

  • Storie di farmaci, medici, industrie.
    Add Editore

    Recensione di M.BOBBIO

  • Un uso eccessivo può nuocere alla salute

    di Marco Bobbio
    Edizioni Einaudi

  • Recensione su Il Fatto Quotidiano del 6 marzo 2017 a firma di Daniela Ranieri su il libro di Marco Bobbio "Troppa medicina"


  • di Tullio Giraldi Ed. Il Mulino

    Recensione di M.Bobbio


  • Conferenza di Marco Bobbio sulla storia e la filosofia di Slow Medicine.
    Presentazione in portoghese  conferenza in inglese. 

     São Paulo,18 ottobre 2016



  • Recensione di M.Bobbio su "Quando il respiro si fa aria" di Paul Kalanihi. Mondadori editore.

  • Il legame tra scienza e conoscenza visto attraverso la storia di una giovane donna che assume una blanda dose di antidepressivi ed è al terzo mese di gravidanza.


  • Recensione di M.Bobbio sulla graphic novel. "Doctor G" di Luana Caselli, Luca Iaboli, Grazia Lobaccaro, Marco Madoglio


  • Recensione di M.Bobbio su "Malati per forza. Gli anziani fragili e gli eventi avversi neurologici da farmaci." di Ferdinando Schiavo. Maggioli editore.

  • da Italian Journal of Medicine - 2015 
    di M.Bobbio - G.Lusiani e R.Frediani

    Partendo dall’osservazione del numero di procedure diagnostiche e terapeutiche che vengono introdotte nella pratica, prima di una seria validazione, e poi abbandonate quando un trial clinico ne dimostra l’inutilità, si affrontano la implicazioni cliniche della evidence-practicedissociation.

  • da Recenti Progressi in Medicina - 2015 
    di M.Bobbio 

    Per quale motivo i pazienti nutrono aspettative irrealistiche ritenendo che gli interventi loro proposti siano più efficaci di quanto lo sono in realtà? E’ solo colpa dei medici che non informano correttamente o nelle persone che stanno per assumere una decisione si attivano meccanismi psicologici che condizionano la scelta?

  • da Il giornale Italiano di Cardiologia
    di M.Bobbio e G.Galvagno

    Il miglioramento della capacità diagnostica permette di riconoscere malattie in stadi precoci, di individuarle in soggetti asintomatici e induce a curarle utilizzando i dati ottenuti da ricerche condotte su patologie più gravi e più acute. La principale preoccupazione dei medici consiste nel non trattare un paziente per un difetto di diagnosi; poco si riflette sul pericolo opposto: il sovratrattamento indotto da sovradiagnosi.


Sede legale:   
Corso Vittorio Emanuele II, 52 - 10123 Torino
Cod. fiscale:  97587690153
P.IVA: 11321140011

Orario segreteria: dal LUN al VEN
h.9.00 - 11.00 
Telefono: 3668759895
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Dove ci trovi

Iscriviti alla newsletter

Politica sulla Privacy

Powered by BreezingForms

Insieme a Slow Medicine per un mondo più sobrio rispettoso giusto